31 ottobre 2007

Sono una vittima del PageRank

Ebbene si, anche io sono una vittima del PageRank, o meglio dei ritocchi agli indici dell'importanza dei siti, che sta effettuando Google. Sono passato da 4 a 3 e gli effetti si sono già fatti sentire sul numero di visite. Ovviamente non sono il solo ad essere finito nel PageRank-Caos ed ovviamente il caos è voluto. Staremo a vedere se l'abbassamento sarà così generalizzato che le visite torneranno ad essere equivalenti.

28 ottobre 2007

Questo comune va a LED

Un investimento che rientrerà in appena 6 anni. Risparmio energetico del 65%, riduzione dei costi di manutenzione del 50%, per non parlare dell'inquinamento luminoso: ridotto del 90%. Tutto grazie ad un'illuminazione a LED.

Succede a Torraca comune in provincia di Salerno.

[via ISES Italia]

27 ottobre 2007

Di che fede sei

Su segnalazione del contadino ho fatto un test per vedere di che religione sono. Mi ci ritrovo nel risultato:
"Il tuo risultato è... agnostico. Sei un agnostico. Sebbene è generalmente riconosciuto che gli agnostici non credono nell'esistenza di Dio né nella sua non esistenza, è possibile per un agnostico essere anche deista o ateo. In realtà gli agnostici non conoscono né pretendono di sapere se Dio esiste o no, ma possono ammettere che qualcun'altro lo sappia. Un agnostico intellettualmente onesto si schiererebbe su questa posizione, dato che non ha più prove per giustificare l'impossibilità di conoscere Dio di quante ne abbia della sua esistenza."

In passato avevo fatto un paio di test simili ma politici (qui e qui).

Lotta all'evasione

Non so da voi, ma qui dalle mie parti da mesi gira una signorina a caccia di chi non paga il canone Rai, divenuto ormai una tassa di possesso di apparecchi in grado di ricevere un segnale radio, anche se fosse un videocitofono.

26 ottobre 2007

Geo-4

570 pagine, 390 esperti dell'Agenzia delle Nazioni Unite. E' il rapporto GEO4 che analizza lo stato del pianeta in questi ultimi 20 anni e le possibili prospettive.

Il clima sta cambiando, le risorse terminando ad una velocità incredibile, e la causa siamo noi. Ci sono maggiori cambiamenti ora che negli ultimi 500 mila anni.

Stiamo devastando la natura, annientando gli animali. I piccoli progressi compiuti dall'occidente, per mitigare gli effetti, sono dovuti semplicemente ad una delocalizzazione del nostro commercio spostato in Asia, che infatti è diventata l'area più inquinante del pianeta.

In un recente passato l'umanità è riuscita a bandire i gas che hanno causato il buco nell'ozono. Riusciremo a fare di meglio?

[RaiNews 24 | BBC]

Toyota 1/X

Al salone di Tokyo 2007 è stata presentata la nuova versione dell'auto ibrida (benzina/elettrica) della Toyota. Si chiama 1/X ed è la nuova versione della Prius.
Alleggerita grazie all'uso di materiali innovativi, ma costosa, per la stessa ragione e con un design discutibile. In attesa dell'auto totalmente elettrica ci rifacciamo gli occhi sulla vecchia 500 retrofit.

25 ottobre 2007

Le scorie nucleari sotto il tappeto

Molti credono che il problema delle centrali nucleari è legato alla sicurezza. Per me il vero problema sono le scorie e la disponibilità di uranio. Poi ci potrei anche aggiungere i costi, tenendo conto della costruzione, mantenimenti, gestione delle scorie, smantellamento.

Non abbiamo centrali nucleari, eppure ci sono 90.000 metri cubi di scorie che non sappiamo dove mettere.
Dell'uranio qualcuno dice che abbiamo già raggiunto il picco di estrazione, altri che ne avremo ancora per 85 anni...

22 ottobre 2007

Picco del petrolio nel 2006

Immaginate un grafico che rappresenti l'estrazione di petrolio. Lo immaginate in continua salita giusto? I consumi aumentano, la richiesta pure e così deve anche aumentare la produzione per soddisfare tutti.

Ad un certo punto la linea fa una curva e comincia a scendere. Questo perché i giacimenti si svuotano, comincia ad essere troppo complesso e costoso continuare ad estrarre petrolio, e quello che si estrae è di scarsa qualità (picco di Hubbert).

Questo è il concetto di picco, ossia il massimo che si possa estrarre in un determinato momento. Non è la fine del petrolio, ma una sua inesorabile "decadenza". Ad un certo punto non ci sarà più petrolio a sufficienza per soddisfare la richiesta.

Secondo una ricerca effettuata da un gruppo di ricerca tedesco, Energy Watch Group, il picco è stato raggiunto nel 2006. La notizia sta facendo il giro delle testate giornalistiche (io ne ho sentito oggi pomeriggio su Il sole 24 Ore) e di tutti i blog, vi segnalo Petrolio ed ASPO.

21 ottobre 2007

Barilla dice no al biodiesel

Pensare di usare l'agricoltura per sfamare le nostre auto anziché noi stessi è malsana.
Lo pensa anche la Barilla che accusa la scelta di Bush di dedicare il 20% dell'agricoltura per la produzione di biodiesel: questa è la causa principale degli ultimi aumenti di prezzo.

[via ASPO]

19 ottobre 2007

La nuvola bruna della Valle del Po

Ne parlano tutti i giornali on ed off line: una nuvola inquinata stazionaria sopra la valle del Po. Ricorda da lontano quella asiatica.

Repubblica, La Stampa, Autoblog ecc

Internet TAX

Cos'è un prodotto editoriale sul web? Un blog lo è?

"Per prodotto editoriale si intende qualsiasi prodotto contraddistinto da finalità di informazione, di formazione, di divulgazione, di intrattenimento, che sia destinato alla pubblicazione, quali che siano la forma nella quale esso è realizzato e il mezzo con il quale esso viene diffuso"

Leggendo questo direi di si. E non finisce qui.

Beh un disegno di legge approvato dal consiglio dei ministri obbliga chiunque pubblichi un "prodotto editoriale" a registrarsi presso un registro, ovviamente a pagamento.

Ne parlano tutti, io vi segnalo Attivissimo, Grillo, Mantellini

17 ottobre 2007

Zeitgeist e i pannelli solari

Google Italia pubblica l'elenco delle parole più ricercate su internet a Settembre 2007.
Con mio enorme stupore al 19° posto vedo "pannelli solari".
Forse questi aggeggi stanno entrando nel nostro immaginario collettivo? Beh nel frattempo date un'occhiata al mio pannello solare.

15 ottobre 2007

PD the day after

Che, alle primarie del Partito Democratico, vincesse Veltroni era scontato. Che andassero a votare in così tanti (più di tre milioni) sinceramente non me l'aspettavo. E pensare che due anni fa prendevo in giro chi fece lo stesso errore di previsione per le allora primarie del centro-sinistra.

La voglia di partecipazione è tangibile. La necessità di una nuova politica anche. Vorremmo tutti più semplicità, più coerenza, meno litigiosità, maggiori soluzioni ai problemi quotidiani. Ci riusciremo?...

13 ottobre 2007

BlogActionDay 2007: Ambiente - Energia verde in casa

Oggi è il , tutti i blogger sono chiamati a scrivere di un determinato argomento, quest'anno si parla di ambiente. Io ne parlo praticamente sempre, per chi mi segue non è una novità, ma voglio partecipare sperando di essere uno dei tanti: pare che saremo più di 11 milioni.

Il mondo in cui viviamo è in pericolo, e quindi lo siamo anche noi. Risorse scarse, inquinamento, cambiamenti climatici ecc ecc ecc ecc ecc ecc...

Dobbiamo essere consapevoli che il nostro stile di vita è importante: per la nostra salute, per chi ci sta intorno e, ovviamente, anche per l'ambiente. Il pensiero deve rivolgersi a noi ed a chi verrà dopo.

Ci sono migliaia di cose che possiamo fare per ridurre la nostra "impronta ecologica", alcune richiedono uno sforzo maggiore di altre. Altre non richiedono alcuno sforzo.
Mi voglio soffermare su quest'ultima categoria, mettendo in risalto una possibilità che noi italiani abbiamo da qualche mese.

Dal 1° luglio di quest'anno è stato liberalizzato il mercato dell'energia elettrica. Possiamo scegliere da chi acquistare l'elettricità. Senza nessuno sforzo e, anzi, risparmiando anche qualche soldino, possiamo cambiare il nostro produttore scegliendone uno che produca energia pulita da fonti rinnovabili.

Io, entro la fine del mese, prenderò una decisione. Quasi sicuramente sfrutterò l'offerta di Merci Dolci scegliendo l'operatore AGSM, risparmiando 0,25 centesimi di euro ed immettendo in rete energia rinnovabile certificata.

Un semplice gesto, che non comporta sacrifici, ma che riduce il mio impatto ambientale. Questo si aggiungerà a tutte quelle scelte fatte, come il mio pannello solare, i prossimi pannelli fotovoltaici, auto a gas, raccolta differenziata, efficienza energetica in casa ecc ecc ecc ecc ecc

Oggi scriviamo un post, sull'ambiente, ma domani facciamo qualcosa nel mondo reale, coinvolgiamo anche chi ci sta intorno e facciamo pressione su chi ci governa.

Candidati PD

Seconda puntata di tolleranza Zoro per aiutarvi a scegliere chi votare alle primarie del PD (per decidere se andare a votare).

12 ottobre 2007

Referendum welfare

Al referendum sul welfare vincono i si, e c'è chi parla di brogli, ricordandomi molto da vicino chi lamentava lo stesso problema alle scorse elezioni politiche: se non vinci discredita l'avversario.
In questo modo l'antipolitica, anzi l'antiQUESTApolitica cresce.

Primarie del PD

Non andrò a votare alle primarie del Partito Democratico:
  • lo percepisco troppo centrista, troppo cattolico
  • si sa già che vincerà Veltroni (che comunque avrei votato), certo il voto ad altri candidati potrebbe spostare il baricentro, ma mica di tanto.
Alle primarie del centrosinistra votarono 4 milioni di persone, vinse Prodi che oggi molti vorrebbero che si facesse da parte. Quanti saranno a votare queste primarie?

9 ottobre 2007

Tumblr, cos'è?

Dopo averlo sentito nominare spesso ho voluto capire cosa fosse Tumblr.
E' una piattaforma semplificata di blogging, dove poter scrivere post brevi in maniera veloce. E' predisposto per impaginare automaticamente post contenenti link, citazioni, video, foto. Non possiede alcuna tecnologia presente sui normali blog: commenti, trackback ecc. Non c'è al momento la possibilità di creare network. E' tutto semplificato al massimo.
Per chi ha già un blog, lo trovo praticamente inutile.
Qui la mia pagina: bricke.tumblr.com
Se volete una descrizione più dettagliata la potete trovare su ApogeOnline.

4 ottobre 2007

Free Burma

La maglietta rossa l'ho indossata, qui metto l'immagine ed il link al sito che sta raccogliendo le firme per dare un segno di libertà e appoggio a tutte quelle persone che stanno combattendo contro un regime crudele ed armato. Non servirà a nulla ma è quanto posso offrire.